FOOD

Il tempo delle mele – parte I –

CONDIVIDI
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someone

 

Lo devo ammettere! D’ora in poi non sarà più un segreto. Non ho mai amato le torte di mele e soprattutto quelle mollicce e cariche di frutta.

Al contrario, impazzisco per il profumo che emanano, soprattutto se accompagnate da una abbondante nota di cannella e limone.

Come un pò tutti facciamo, in cucina ci si deve  adattare, ed io ho trovato la giusta soluzione, per appagare la mia golosità, accontentare la famiglia ed eliminare il fattore ” molliccio”.

In quest’avventura, due fantastiche aiutanti si sono rivelate fondamentali per la riuscita della torta, ma soprattutto per le condizioni in cui hanno lasciato la cucina!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 CROSTATA DI FARRO MELE E CANNELLA

La ricetta di questa frolla per me è infallibile. Mia mamma la usa da una vita e io la seguo a ruota 😉

 

INGREDIENTI

  • 500 G DI FARINA DI FARRO
  • 200 G DI BURRO
  • 120 G DI ZUCCHERO A VELO
  • PIZZICO DI SALE
  • 2 UOVA

Per la farcia

  • 3 MELE
  • 1 CUCCHIAIO DI ZUCCHERO DI CANNA E 1 DI ZUCCHERO BIANCO
  • UNA MANCIATA DI UVETTA SULTANINA
  • UNA SPOLVERATA DI CANNELLA IN POLVERE
  • 40 G DI FRUTTA SECCA A PIACERE
  • SUCCO DI 1/2 LIMONE BIO

PROCEDIMENTO

  • LAVORATE SU DI UNA SPIANATOIA O ROBOT LA FARINA CON BURRO FREDDO A PEZZI, SINO A RENDERE IL TUTTO SABBIOSO.
  • AGGIUNGETE IL PIZZICO DI SALE,  LO ZUCCHERO A VELO E CONTINUATE A LAVORARE AGGIUNGENDO LE UOVA.
  • UNA VOLTA CREATO IL PANETTO DI FROLLA, LASCIATELO RIPOSARE IN FRIGO PER 20 MIN.
  • NEL FRATTEMPO LAVATE, SBUCCIATE E FATE A PICCOLI PEZZI LE MELE.
  • METTETELE IN UNA BOULE E AGGIUNGETE I 2 TIPI DI ZUCCHERO, LA CANNELLA, L’UVETTA SULTANINA E IL SUCCO DI MEZZO LIMONE.LAVORATE IL TUTTO.
  • DIVIDETE LA FROLLA IN 2  E STENDETENE UNA PARTE  IN TORTIERA PER CROSTATE.
  • VERSATECI IL COMPOSTO DI MELE E COSPARGETE DI FRUTTA SECCA A PIACIMENTO.
  • ACCENDETE IL FORNO A 180 ° c E ULTIMATE LA CROSTATA CON LA RESTANTE PARTE DI FROLLA DECORANDOLA A PIACIMENTO.
  • INFORNATE! NON CREDO MOLTO AI TEMPI DI COTTURA STANDARDIZZATI, OGNI FORNO HA UNA PROPRIA VITA.CIRCA 20 MIN, QUANDO INIZIATE A SENTIRE L’ODORE, PER ME, VUOL DIRE CHE  E’ PRONTA.

 

Leave a Response