Ultimi articoli

cavolo
FOODLIFESTYLETRAVEL

Ricette del cavolo.

Il Molise, il cavolo e nuovi spunti.. Basta un po' d'aria fresca, un bel sole che illumina tutto di nuova luce, per far sembrare sia già l'ora della primavera. Ed è così, borsa sulle spalle, tutto l'occorrente  per Cecilia, occhiali da sole e su in macchina verso una nuova meta, Il Molise. Non so voi, ma io sussulto sempre al  pensiero di visitare un posto nuovo, solo l'idea mi crea uno stato di leggera euforia. Durante il viaggio farnetico e immagino su ciò che mi aspetterà e lascio sempre che percorrendo il paesaggio, le emozioni creino il viaggio. Non so
torta al cioccolato
FOOD

torta al cioccolato imperfetta, come me

L'imperfezione della mia torta cioccolato "Vedrai, imparerai a fare delle torte al cioccolato, perfette come le mie". Questo era ciò che da piccola  mi ripeteva di continuo una mia zia mentre la guardavo destreggiarsi nella sua bianca cucina con movimenti dolci, veloci e precisi nel preparare la torta al cioccolato più buona che la mia memoria culinaria possa ricordare. Oltre che buona, quella torta, era molto soffice, alta, cioccolatosa, insomma, completamente diversa dalle torte che preparavano le mamme negli anni ottanta. Sarà che zia Lucia era stata per diversi anni in America e aveva portato con sé qualcosa di magico
FOODLIFESTYLE

Sognando un tè con il Cappellaio Matto

Chi di voi non ha mai sognato un tè con il Cappellaio Matto? Una tavola imbandita piena di tazze e teiere e l'orologio che segna costantemente le cinque. «E' sempre l'ora del tè». . . Quale pretesto migliore! Finalmente l'autunno è arrivato, il solstizio d'inverno è dietro l'angolo e, nonostante per il Cappellaio il momento sia sempre quello giusto, non può esserci stagione più adatta per riappropriarsi di questa piacevole abitudine. Da soli o in compagnia l'allestimento della tavola è fondamentale per un tea party degno di Wonderland, per questo il suggerimento che voglio darvi è quello di riaprire bauli
biscotti per Natale
FOOD

Biscotti al cioccolato per Natale

Biscotti per Natale? Al cioccolato naturalmente! Se di ricette per Natale dobbiamo continuare a  parlare, i biscotti al cioccolato dobbiamo preparare! Sarò sincera con voi, la ricetta in programma per quest'occasione era una golosissima torta al cioccolato, un dolce perfetto per queste feste da condividere con amici e parenti, ma in quest'ultimo periodo mi riesce un po' difficile programmare anche la più ordinaria delle commissioni. Ormai da sei mesi, la piccola Cecilia occupa la gran parte del mio tempo, lasciandone ben poco per il resto. Con lei al mio fianco nulla è come prima ed ho imparato a capire come
conchiglioni
FOOD

Conchiglioni e una nuova ricetta di Natale

La mia ricetta di Natale Si avvicinano le feste e  puntualmente sono alla ricerca di nuove ed interessanti ricette da presentare alla famiglia. Sarà per questa gran voglia di sorprendere con le doti culinarie o perchè è in queste giornate che riunendoci tutti e dico proprio tutti, è il momento di trascorrere un pò più di tempo ai fornelli ed esprimere il meglio di se stessi. Come sempre sottolineo, l'importanza del piatto non deve far perdere di vista il consumo alla spesa. Si sa che in questo periodo ci si lascia andare agli acquisti folli e non meno   agli
mela
FOODLIFESTYLE

Una mela al giorno….

...toglie il medico di torno? Si dice che 'una mela al giorno tolga il medico di torno', chissà se vale lo stesso per una sana e gustosa torta di mele. Vero o non vero, difficile sottrarsi dal prepararla per poi poterla gustare al mattino. Come probabilmente lo avrò già ripetuto, non posso dire di averla sempre amata, il fattore 'molliccio' della classica torta alle mele, proprio non mi è mai andato giù. Da insoddisfatta cronica devo  dire che sono sempre alla ricerca della ricetta perfetta, di quella che abbia la giusta componente zuccherina, giusta quantità di mele, uso di farine
autunno
LIFESTYLE

la mia tavola per l’autunno

L'autunno la bellezza della natura L'autunno è tra le stagioni che preferisco, ma questo con buona probabilità lo avrò ripetuto diverse volte. La temperatura è dolce e frizzante allo stesso tempo, i colori caldi, il ritmo della vita che sembra ritornare al normale fruire mi rendono serena e vogliosa di riscoprire la natura che si prepara a dormire. La tavola come la cucina o  l'abbigliamento, si veste dei colori e dei materiali dell'autunno. In occasione di una cena molto speciale qualche giorno fa mi sono lasciata ispirare proprio dalla semplice bellezza della natura ed ho lasciato fosse la protagonista della
grano arso
FOOD

‘L’ruccl’ di grano arso e tre generazioni all’opera.

Il grano arso, la farina dei poveri Il gusto del grano arso sembra esser un sapore nuovo e invece è qualcosa che proviene dalla storia, dai quei contadini che raccoglievano (dopo la mietitura e la bruciatura delle stoppie) i chicchi bruciati avanzati sul campo di lavoro. Quel grano aveva il gusto amarognolo, proprio come il lavoro di chi lo aveva raccolto. Era il segno della fatica, della terra lavorata sotto il sole cocente delle colline del sud Italia, della povertà, della difficoltà ad avere sempre dei prodotti finiti e raffinati. Ne risultava un aspetto più grossolano rispetto alla farina di
pesto di rucola
FOOD

Pesto di rucola e ricotta, il saluto all’estate

Pesto di rucola, bye bye estate. Il mese di settembre era il mese tanto amato ed odiato, era quello del mio compleanno e quindi l'euforia dei preparativi della festa, gli zii che arrivavano da lontano, i cugini, i regali. Settembre però, era anche il mese che segnava la fine di un lungo periodo di bivacco e l'inizio della scuola. Ricordo che da bambina le nostre  estati duravano un'eternità. A partire dalla prima settimana di giugno sino alla prima di settembre noi piccoli con la nonna ci trasferivamo al mare. Tre lunghi mesi all'aria aperta, senza orari rigidi, le nuove amicizie,
FOODLIFESTYLE

La salsa di pomodoro, segna la fine dell’estate

Sul finire dell'estate, in casa si preparava la salsa di pomodoro. Questo era un momento importante come accadeva per le grandi feste, come per Natale o Pasqua ed era anche il momento che segnava la fine dell'estate, al rientro dalle vacanze al mare, prima dell'inizio della scuola. Tutta la famiglia si riuniva per quest'importante momento, a dire il vero, era un'affare che riguardava  solo le donne di famiglia, noi bambine comprese. In casa c'erano dei ruoli ben precisi che le donne non potevano esimersi dal compiere e i maschietti non potevano affatto metterci le mani. Il momento della preparazione della
1 2 8