FOODLIFESTYLE

Biscotti alla cannella, il Natale sta arrivando

biscotti alla cannella
CONDIVIDI
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someone

I biscotti alla cannella, idea per un pomeriggio diverso.

Dei biscotti alla cannella di certo fanno pensare al Natale, il loro profumo così dolce e speziato, la fragranza del burro e l’idea di accompagnarli, al caldo di una coperta, con una tisana arancia e zenzero.

Un desiderio partito da Cecilia che per la prima volta ha voluto ‘ battere l’uovo’ ed io ne ho approfittato di questo suo entusiasmo per realizzare dei biscotti alla cannella da portare l’indomani al mio workshop sulla Tavola di Natale ad Adelfia, una cittadina a pochi Km da Bari, .

Come sempre accade,  realizzare qualcosa in cucina quando nelle vicinanze ci sono dei bambini non è mai cosa semplice. Uno, perchè i tempi si triplicano per la continua richiesta di Io, io,  (se solo glielo permettessi Cecilia farebbe tutto da sola) due, si porca per quattro volte come se si cucinasse per un esercito, tre, per i continui capricci sul voler mangiare impasti crudi e testare esperimenti improbabili per il palato.

Certo è che mentre qualcuno si diverte da matti ( Cecilia e il suo papà) dall’altra parte, c’è chi si pente dopo qualche secondo per averglielo permesso.

Fatto sta che per fortuna con i giusti escamotage, io sono riuscita a lavorare la mia frolla per i  biscotti da offrire alle partecipanti del workshop e Cecilia si è preoccupata di preparare il suo impasto fatto semplicemente di acqua e farina.

 

biscotti cannella

biscotti cannella

 

Tornare a condividere bellezza

Questi 2 anni di chiusura purtroppo ci hanno non solo divisi ma spesso tenuto lontani dal piacere della condivisione e dal creare bellezza e benessere intorno a noi.

Dopo questo lungo periodo di fermo anche dai miei workshop sulle mise en table qualche mese fa mi ha contattato Antonella, una vecchia conoscenza coltivata sui social, proponendomi la volontà ad aprire la sua magnifica casa per un workshop sulla tavola di Natale.

Non mi sono lasciata pregare ed ho colto al volo l’occasione per poter trascorrere un pomeriggio di bellezza e condivisione con lei, Gianna e le sue ospiti.

Come sempre organizzo, durante questi workshop, ho ideato delle piccole proposte di dolci da offrire alle partecipanti poco prima di cominciare, un modo questo per accoglierle al meglio e aver modo di parlare un po per conoscerci in maniera approfondita.

Questi biscotti sono stati parte dei protagonisti della merenda insieme ad una crostata con marmellata di uva, dolcetti alle mandorle ed una torta di fichi e frutta secca, il tutto accompagnato da succhi, caffè e tisane preparate dalla padrona di casa.

biscotti cannella

biscotti cannella

biscotti cannella

Un tavolo che profuma di mediterraneo

Con l’aiuto di Antonella ho pensato di abbellire con tanti agrumi ed una vecchia tovaglietta ricamata il vecchio tavolo in legno, tavolo che avrebbe ospitato la merenda.

Su di esso, ho disposto al centro una bilancia vintage che ho sottratto dalla sua cucina e su di essa ho sistemato in modo sparso mandarini e arance a go go.

Questo è stato il tavolo della merenda che con qualche candela e dei dolcetti  ha fatto la sua bella figura per il benvenuto delle nostre ospiti.

biscotti cannella

biscotti cannella

biscotti cannella

La tavola di Natale

Per la prima volta come non mai ho trovato un po di difficoltà  ad immaginare la tavola che avrei dovuto realizzare per questo workshop.

Uno, perchè non avevo fatto il sopralluogo, due, non conoscevo le stoviglie che avrei usato, tre, avevamo un tavolo fuori misura, lungo e moderno che complicava la mia idea per questa tavola di Natale.

In aiuto (e che aiuto) è intervenuta Gianna, fiorista di Adelfia che si è preoccupata non solo di soddisfare la mia idea di centrotavola ma di superare di gran lunga, con la sua creatività e maestria,  le mie aspettative.

Avendo un tavolo lungo 3,20 mt la mia idea era di realizzare qualcosa di importante al centro di esso e di sistemare ai lati i posti dei commensali con un magnifico servizio vintage di famiglia.

Dopo aver steso una tovaglia verde salvia, abbiamo adagiato al centro una vecchia tovaglia in crochet. Su di essa, Gianna ha sistemato un’alzata vintage e all’interno adagiato del fogliame secco, alternando consistenze e toni.

Un centro tavola che da solo arredava tutta la stanza. Per la realizzazione della tavola, mi sono lasciata guidare dai colori rosa tenui all’interno dei piatti, di qui è partito il tutto. Le candele, dispari dai colori rosa  e dalle diverse tonalità, i tovaglioli seppur diversi dalle tovaglie, li richiamavano per via del tessuto del  dettaglio ricamato su un angolo di essi. I Bicchieri serigrafati alternati a calici da vino attuali e infine delle coppette per l’antipasto e il piattino del pane in vetro goffrato.

Il risultato? Stupefacente a dire delle partecipanti che hanno apprezzato tantissimo, paparazzato all’infinito mostrando gran entusiasmo.

Grazie speciale ad Antonella Costantini, perfetta padrona di casa, Gianna fiorista, tutte le partecipante senza le quali non avremmo vissuto questa esperienza e  alla mia famiglia che come sempre mi sostiene ed aiuta in quel che faccio.

biscotti cannella

biscotti cannella

BISCOTTI ALLA CANNELLA

Di questa esperienza voglio lasciarvi un ricordo, eccovi la ricetta dei biscotti alla cannella.

Per dei buoni biscotti, sono fondamentali gli ingredienti di prima qualità, il burro soprattutto e poi piccoli accorgimenti nel lavorare e far riposare la frolla.

INGREDIENTI

  • 300 G di farina per frolle e biscotti ( molino Pasini )
  • 150 g di burro freddo ( io ho utilizzato Beppino Occelli )
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo di allev. a terra, temperatura ambiente ( Parisi )
  • Scorza di un’arancia bio
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere

PROCEDIMENTO

  • In una ciotola mettete tutti gli ingredienti , farina, zucchero, uovo, cannella, sale, scorza d’arancia e burro a pezzi.
  • Lavorate velocemente con le dita e impastate sino ad ottenere un panetto omogeneo.
  • Avvolgete la frolla in una pellicola e lasciate riposare in frigo per  2 ore.
  • Prendete le formine che preferite, alberello , stellina, orsetto ecc
  • Stendete l’impasto con mattarello dello spessore di circa mezzo centimetro, aiutandovi con 2 fogli di carta forno o della farina.
  • Tagliate i biscotti con le formine, disponeteli su una teglia e lasciateli riposare in frigo per una decina di minuti prima di infornarli.
  • Accendete il forno a 180 ° C e lasciate cuocere sino a doratura dei biscotti (ogni forno ha i propri tempi, ci vorranno circa 12/15 min)
  • Lasciateli raffreddare prima di servire, potete spolverarci della cannella mescolata con zucchero a velo o gustare senza alcuna finitura.

( Ispirata da una ricetta trovata su ig di Angela)

Leave a Response