FOOD

Conchiglioni e una nuova ricetta di Natale

conchiglioni
CONDIVIDI
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someone

La mia ricetta di Natale

Si avvicinano le feste e  puntualmente sono alla ricerca di nuove ed interessanti ricette da presentare alla famiglia.

Sarà per questa gran voglia di sorprendere con le doti culinarie o perchè è in queste giornate che riunendoci tutti e dico proprio tutti,

è il momento di trascorrere un pò più di tempo ai fornelli ed esprimere il meglio di se stessi.

Come sempre sottolineo, l’importanza del piatto non deve far perdere di vista il consumo alla spesa.

Si sa che in questo periodo ci si lascia andare agli acquisti folli e non meno   agli ingredienti da utilizzare in cucina, quando invece è possibile

preparare delle vere leccornie  che creino un’emozione anche senza ricorrere alle materie prime gourmet.

La ricetta che sto per proporvi ha una matrice di origine lucana (vedi gli ingredienti)  si presenta elegantemente a tavola ed ha un food cost davvero contenuto.

conchiglioni

Pochi ingredienti alla mano e qualche consiglio

L’attenzione allo spreco e all’acquisto di materie prime che siano buone ma non esageratamente costose è uno degli aspetti che maggiormente tengo in considerazione.

E’ per questo che nelle grandi occasioni preferisco  cuocere delle portate al forno.Una volta giunto a tavola, se ben preparati, sapranno donare grandi soddisfazioni, alla vista oltre che al palato.

Punto su ricette semplici, gustose e preferisco, invece,  investire qualche euro in più per una buona bottiglia di bollicine che faccia entrare subito l’atmosfera di festa.

 

conchiglioni

conchiglioni

ricetta di natale

conchiglioni

CONCHIGLIONI DI PODOLICA E RICOTTA AFFUMICATA

Per questa ricetta ho usato il macinato di carne podolica e tal proposito vi lascio qualche info su questa prelibatezza lucana.

La podolica lucana è una carne simbolo della Basilicata.

Sana e ricca di omega 3. I bovini di podolica, vivono allo stato semibrado, nutrendosi esclusivamente del latte materno nella prima fase di vita, erbe naturali presenti sulle colline e montagne lucane e di fieni e cereali controllati in stalla.

INGREDIENTI

  • 400 G DI CONCHIGLIONI TRAFILATI AL BRONZO
  • 700 G DI MACINATO DI CARNE PODOLICA
  • 300 G DI RICOTTA AFFUMICATA
  • PARMIGIANO REGGIANO QB
  • SALE, OLIO EVO, PEPE QB
  • ERBA CIPOLLINA QB
  • 1/2 CIPOLLA, 1 CAROTA, 1 COSTA DI SEDANO
  • 1/2 BICCHIERE DI VINO BIANCO
  • 200 G DI PELATI
  • 200 ML DI BRODO DI CARNE

PROCEDIMENTO

  • In un tegame fate scaldare olio e unite il trito di cipolla sedano e carota e fate rosolare.
  • Unite il macinato fate cuocere qualche minuto e sfumate con il vino sino a farlo evaporare del tutto.
  • Unite il pelato, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere a fuoco basso, facendo attenzione a tenerlo sempre ben umido, aggiungendo se necessario del brodo.
  •  Nel frattempo in una pentola con abbondante acqua salata fate cuocere i conchiglioni e scolateli molto al dente.
  • Nel condimento versateci la ricotta affumicata ed amalgamate.
  • Riempite tutti i conchiglioni con la farcia di tritato e disponeteli uno di fianco all’altro in una pirofila di vetro o ceramica adatta                                                                                                                 al forno e utilizzabile anche per  la presentazione a tavola.
  • Ultimate con ulteriore aggiunta di ricotta grattugiata e del parmigiano sulla pasta e infornate a 200° C in forno preriscaldato per 15 minuti circa.
  • Presentate il piatto con una spolverata di erba cipollina tritata finemente sui conchiglioni.

 

 

 

Leave a Response