FOODLIFESTYLE

Remise en forme

remise en forme
CONDIVIDI
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someone

 Il tempo della remise en forme

Di solito Gennaio e Febbraio sono i mesi dedicati alla remise en forme, dopo le settimane di abbuffate tra panettoni e scorpacciate di dolci arriva il momento di riprendere il controllo.

A dire il vero, non so voi ma io attendo sempre qualche settimana successiva alle feste prima di iniziare un nuovo piano alimentare. Sul finire delle feste, di solito ci sono ancora troppi strascichi, dagli avanzi di panettone, alle calze della befana da consumare, così attendo di terminare tutte le tentazioni prima di ripartire seriamente con nuovo recupero che interessi corpo e mente.

Come ripartire

Ripartire vuol dire dedicarsi del tempo, svuotare la mente degli impegni superflui e cominciare a respirare lentamente.

Primo step, via le tossine dal nostro cervello, concentriamoci solo su ciò che ci fa star bene e migliora la nostra visione del mondo cercando di accrescere anche la nostra autostima. Solo così riusciremo ad ottenere i giusti obiettivi.

Cambiare delle abitudini può aiutare a darci una nuova visione del percorso che stiamo per affrontare, quindi svegliarsi un po’ prima al mattino per praticare dello yoga, leggere qualche pagina di buon libro e dedicarsi ad una buona e sana alimentazione può essere la giusta direzione.

Step successivo è non saltare i pasti, piuttosto dividerli in 5 durante l’arco della giornata. Affidarsi ad un esperto come può essere il nutrizionista o il personal trainer. Evitate i fai da te, di solito non si ottengono grandi risultati ed hanno breve durata.

Via libera a estratti di frutta e verdura, beveroni per eliminare tossine, si ad una dieta ipocalorica, a dell’attività fisica mirata secondo la propria fisicità  e se possibile praticate massaggi e scrub corpo.

Qui trovate qualche mio suggerimento per le vostre ricette grazie al supporto della nutrizionista Maria Calò @vitadabiologa

 

remise en forme

remise en forme

ACQUA DI CARCIOFO

L’acqua dei carciofi è un vero toccasana per fegato e reni. Oltre che esser ottima per la realizzazione di molti piatti è anche ideale da bere durante la giornata lontana dai pasti. Sino a due tazze sono raccomandate per eliminare tossine dal nostro organismo ma non solo, aiuta a sgonfiare la pancia e migliora la circolazione sanguigna. Ecco qualche consiglio per realizzare una gustosa tisana a base di carciofi.

INGREDIENTI

  • 4/5 foglie di carciofo
  • 1,5 lt di acqua
  • foglie di mente a piacere

PROCEDIMENTO

  • Portate a bollore l’acqua e lasciate in infusione le foglie del carciofo per circa 15 minuti.
  • Potete unire delle foglie di menta o dello zenzero a piacimento per smorzare il sapore amarognolo dei carciofi.
  • Filtrate l’acqua e degustate.

remise en forme

remise en forme

CREMA DI ZUCCA, FARRO SEMIPERLATO E YOGURT

Un alleato per la nostra voglia di remise en forme, la zucca, povera di calorie ma molto nutriente. E ‘un ortaggio ricco di antiossidanti, ricco d’ acqua con azione altamente diuretica oltre che molto digeribile. Ricca di vitamina A, C, B1 e di fibre inoltre aiuta a ridurre il colesterolo. Regina indiscussa di molte ricette invernali che vanno dall’antipasto al dolce. Qui la mia proposta per un pranzo ricco ma leggero.

INGREDIENTI

  • 800 g di zucca pulita
  • 1 patata
  • 1 porro
  • 2 cucchiai di olio
  • acqua, sale, semi di papavero qb
  • 100 g di farro perlato o semiperlato (io miloniabio)
  • 2 cucchiai abbondanti di yogurt bianco o ricotta fresca

PROCEDIMENTO

  • Pulite la zucca privandola della parte coriacea, e tagliatela a pezzi. Tagliate in due per il verso lungo il porro, sciacquate abbondantemente per eliminare eventuali residui di terra e fate a pezzi.
  • Fate lo stesso con la patata. I pezzi possono essere tranquillamente irregolari.
  • Mettete il tutto in una casseruola e versateci dell’acqua sino a coprire appena le verdure. Fate cuocere sino a renderle morbide, salate e frullate.
  • Dopo aver sciacquato il farro, mettetelo a cuocere in acqua in una casseruola, salate appena e scolatelo al dente.
  • In una ciotola da zuppa versate la crema di zucca ancora calda, aggiungete un cucchiaio abbondante di yogurt o se preferite di ricotta fresca ed ultimate con l’aggiunta del farro, dei semi di papavero e l’olio.
  • Siete pronti per gustarla.

Chiudiamo con una selezione di prodotti e accessori scelti ad hoc da Alessandra per rendere, non solo salutare, ma anche piacevole il nostro percorso di “remise en forme”

remise en forme

1. Ripartiamo con una idratazione eccellente per il nostro corpo grazie a Geranium Leaf Body Balm, a base di foglia di geranio, scorza di mandarino, scorza di bergamotto e oli nutrienti, Aesop / 2. Un’interessante lettura che ci guida alla scoperta della “ristoceutica” una scienza rivoluzionaria che permette di valorizzare al massimo gli effetti del cibo sulla nostra salute. Ristoceutica di Vincenzo Lionetti,  Mondadori /3. Lipe, accappatoio in puro lino con lavorazione a nido d’ape che, grazie alla sua trama tridimensionale, permette un leggero e piacevole massaggio scrub con una sensazione di benessere sulla pelle, Society Limonta / 4. Sole, mug in porcellana con decoro dell’artista giapponese Aoi Kono Huber, perfetto per i momenti di relax, Nanban / 5. Power Blender Pro, frullatore ad alte prestazioni della linea Enfinigy di Zwilling, un ottimo alleato per la preparazione di zuppe, frullati e smoothie super healty! / 6. Una candela profumata non può mancare nel vostro percorso di rinascita, questa, in edizione limitata, è Figuier di Diptique: le note boisé degli alberi di fico unite agli accenti appena fruttati dei fichi che iniziano a maturare / 7. L’aroma rinfrescante del Tulsi e le virtù della Moringa si uniscono a erbe e spezie dalle intense virtù terapeutiche in questa tisana che si ispira alla saggezza millenaria dell’Ayurveda, Ayurvedic Detox, Depuravita / 8. Tutti conosciamo l’importanza di bere acqua durante la giornata, la caraffa Kartio di Iittala sarà indispensabile per gustare con stile la vostra acqua aromatizzata / 9. Energy, estratto a base di uva, avocado, mela rossa, finocchio, banana e limone, per una carica di energia quotidiana, Babasucco / 10. Un must la teiera in porcellana dal design nordico, disegnata da George Sowden per Hay / 11. Scarpa da corsa Hanzo New Balance, per runner alla ricerca di una scarpa leggera e resistente / 12. Tappeto per yoga traspirante e antiscivolo Warrior mat, Alo

Leave a Response