FOOD

Gli ultimi peccati di gola, tortelloni di burrata.

CONDIVIDI
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someone

 

In questo periodo i sensi di colpa aumentano a dismisura, ma insalate e consommè dovranno attendere ancora un pò prima di fare il loro ingresso trionfante.

Dopo il 24, il 25 e 26 ci aspettano ancora altri due giorni di cibo very yummy, nel frattempo non lasciamoci affossare dalle angosce e andiamoci giù come le feste comandano.

Il mio suggerimento per la ricetta della fine d’anno è un super tortello che in parte ho rubato dalle mitiche ricette della mia zia Clara, chef della trattoria di famiglia,  La locandiera.

La variante è stata quella di aggiungerci un plus di sapore con un concentrato di porcini. Ricetta vecchia scuola ma con degli ingredienti davvero golosi e interessanti da presentare. Pronti a prender nota?

 

 

 

 

 

 

 

TORTELLONI DI BURRATA E SALSA DI PORCINI

L’ASPETTO PRATICO DI QUESTI TORTELLONI E’ CHE ESSENDO GRANDI POTRETE FARNE DI MENO E IMPIEGARE LA META’ DEL TEMPO RISPETTO AI CLASSICI. POTRETE SERVIRNE TRE O QUATTRO PER OGNI COMMENSALE.

BUON FINE ANNO A TUTTI.

 

INGREDIENTI

IMPASTO:

  • 1/2 KG DI FARINA 00
  • 1/2 KG DI FARINA DI GRANO DURO
  • 7 UOVA
  • ACQUA TIEPIDA QB
  • 1 PIZZICO DI SALE

FARCIA & CO.:

  • 1/2 KG DI BURRATA
  • SALE E PEPE QB
  • 100 ml di LATTE INTERO
  • 100 g di PARMIGIANO REGGIANO 36 mesi
  • 100 G DI FUNGI PORCINI SECCHI
  • MAZZETO DI ERBA CIPOLLINA

 

PROCEDIMENTO

  • APRITE LA BURRATA E PRENDETE SOLO LA PARTE INTERNA LASCIANDO SGOCCIOLARE IN UN COLA PASTA.UNA VOLTA PERSO IL LATTE TAGLIUZZATELA E CONDITE CON PIZZICO DI SALE E PEPE. NEL FRATTEMPO PASSATE ALL’IMPASTO.
  • SU UNA SPIANATOIA CREATE UNA FONTANA CON LE DUE FARINE, IN CIMA  UN CRATERE E UNITE LE UOVA E UNA PRESA DI SALE.
  • CON L’AIUTO DI UNA FORCHETTA SBATTETE LE UOVA E INIZIATE AD INCORPORARE LE FARINE.
  • LAVORATE A MANO L’IMPASTO O SE PREFERITE IN UN ROBOT, INSERENDO PIAN PIANO DELL’ACQUA TIEPIDA.IMPASTATE SINO A RENDERLO COMPATTO.
  • CREATE UN PANETTO E LASCIATE RIPOSARE. P.S. L’IMPASTO NON DEVE RISULTARE MOLTO MORBIDO.
  • PER LA REALIZZAZIONE DEI TORTELLONI  POTETE USARE IL MATTERELLO, SE NE AVETE DIMISTICHEZZA,  ALTRIMENTI CON L’AIUTO DI UNA MACCHINA PER PASTA FRESCA INIZIATE A STENDERE L’IMPASTO A STRISCE.
  • RICORDATE DI COPRIRE IL PANETTO CON UN CANOVACCIO PER NON FARLO ASCIUGARE.
  • POSATE LA STRISCIA DI PASTA SUL RIPIANO E A DISTANZA DI 2 CM DALL’ALTRO METTETE UN CUCCHIAIO DI BURRATA.
  • CON L’AIUTO DI UN COPPAPASTA , TAGLIATE E RICHIUDETE A PANZEROTTO, PRESTANDO ATTENZIONE A FAR USCIRE L’ARIA DAL TORTELLONE .UNA VOLTA CHIUSO, PRENDETE LE DUE ESTREMITA’  E UNITELE.
  • CONTINUATE SINO A TERMINARE TUTTO L’IMPASTO E ADAGIATE I TORTELLONI SU DI UN PIANO CON FARINA IN MODO CHE NON SI UNISCANO.
  • PROCEDIAMO CON LA FINITURA DEL PIATTO CREANDO UNA SALSA AL PARMIGIANO E UNA CREMA DI PORCINI PER RENDERLA PIU’ SAPORITA.
  • IN PENTOLINO FATE SCALDARE LATTE INTERO E PARMIGIANO SINO A RENDERLI UNA SALSA.
  • IN ALTRO PENTOLINO METTETE I FUNGHI PORCINI E UNITE DELL’ACQUA SINO A COLMARLI.PORTATE AD EBOLLIZIONE,  AGGIUNGETE UN PIZZICO DI SALE.TRASCORSI 10 MINUTI,TOGLIETETLI DAL FUOCO E FRULLATELI CON MINIPIMER AGGIUNGENDO UN FILO DI OLIO.METTETE DA PARTE.
  • FATE CUOCERE I TORTELLONI IN ACQUA BOLLENTE SALATA, UNA VOLTA A GALLA, SCOLATELI.PRONTI PER IMPIATTARE.
  • ADAGIATE I TORTELLONI SU UN PIATTO  E SOPRA VERSATECI LA SALSA AL PARMIGIANO E DELLE GOCCE DI SALSA AI PORCINI , FINITE CON DELL’ERBA CIPOLLINA E SERVITE.

 

Leave a Response