Ultimi articoli

FOODTRAVEL

Si fa presto a dire pomodoro!

Si fa presto a dire pomodoro! Ma avete mai pensato a quante varietà di pomodoro esistono? Oggi non è certo come una volta, quando sulle sedie all'angolo della strada in piena estate si mostravano le ricchezze della propria terra. Tutt'al più si esponevano dei San Marzano e qualche pomodorino, la Signora dirimpettaia forse avrebbe richiesto quelli più maturi per fare la salsa, oppure, la Signora  Ninetta, della strada più sopra ne avrebbe richiesti di più acerbi per l'insalata o per le friselle da preparare al marito.Di certo il repertorio si sarebbe fermato su una scelta molto più limitata rispetto a
plumecake, mirtilli
FOOD

il plumcake del dolce rientro

Il plumcake del dolce rientro è legato al mio stato di rientro alla normalità. Nessun allarmismo, non temete! Chi di voi mi conosce, ben saprà la frenesia e lo stato di agitazione e stress che mi porta l'estate.Ricominciare a sfornare e dedicare del tempo a ciò che più mi piace fare ha un significato ben preciso nella mia umile e semplice esistenza: tempo libero, zero stress, benessere, super felicità. Di solito sono una persona abbastanza creativa, le idee a volte mi sbucano da un nulla, mi accade poi poi di andare in catalessi, diventare una vera tabula rasa se impegni
marmellata, uva, slowfood, accade in tavola
FOOD

La marmellata di uva e lo slow food

La marmellata di uva e lo slow food cosa hanno in comune? Semplice, questa ricetta  racchiude in sè tutta la filosofia dello slow food, dal rispetto dell'ingrediente, alla stagionalità, alla lenta preparazione e al piacere. La marmellata di uva, custode di una cultura e della sua terra, la mia, quella Lucana. Torno a scrivere e postare dopo qualche settimana di assenza ma giustificata da giri di lavoro per nuovi progetti e nuove idee.Rientro desiderato che mi riporta alla quotidianità, alle mie cose, ai miei affetti, alla mia cucina, insomma a quello che mi fa stare bene. Riflettevo proprio l'altro giorno
fichi, pavimento, vintage, floor frutta
FOOD

Settembre un nuovo inizio, frangipane ai fichi

Settembre un nuovo inizio, frangipane ai fichi arriva ad onorarlo. Mi chiedo da sempre perchè arrivato settembre un pò tutti comincino a parlare già di autunno con sottile velo malinconico, di pigrizia nel voler ricominciare, di stanchezza dalle vacanze e tutto sembra tingersi di grigio.Potremmo vedere questo mese da un altro punto di vista? Eh si! Perchè un'altra visione è possibile. Iniziamo dicendo che a settembre è ancora estate e che in questo mese il mare lo si gode molto più che in Agosto.Tutti sono quasi rientrati, le spiagge sono più libere, i servizi sono al top, tutto costa molto
FOOD

Agosto, Non ti riconosco!

  E' trascorso del tempo quando amavo l'estate e non vedevo l'ora che arrivasse! Agosto, Non ti riconosco! Qualcosa dev'essere accaduto nel mentre.Vediamo, provo a fare il punto della situazione. 1 Sono cresciuta. 2 Gli impegni sono cambiati. 3  Ho  intrapreso dei lavori che proprio in Agosto non mi danno tregua. Bene, direi che sarà per questo? Mentre per molti è il periodo dell'anno più atteso (e non dite di no, che vi vedo svolazzare sulle barche e  lunghi lunghi ad arrostire le vostre pellicine), dicevo, per me questo è il mese che non lascia il tempo di guardarmi allo
insalata, fichi, ricetta, pane
FOOD

una nuova insalata al sapore di fichi

  Sopraggiunge come un sogno questa nuova ricetta d'insalata al sapore di fichi! "Signò! l' mel l' per l' meeel , l' vuoj?" Così cantava dal retro del suo banco il buon caro Tonino e sapeva tenerle allegre le sue signore che tutte la mattine si recavano da lui e sgomitavano per ricevere i complimenti migliori oltre che la sua ottima frutta. Era il suo modo per attirare le clienti e tenerle strette al suo business.Tonino, quell'uomo bassino ,malconcio, uno che la vita l'aveva vissuta nei campi, riservava battute anche per  me. Di mattina presto, d'estate quando il sole non
insalata, anguria, cetriolo, pomodori
FOOD

Insalata d’anguria, un affare estivo

Insalata d'anguria non può che essere un affare estivo! Ma vi  pare che con questo caldo ci si possa mettere ai fornelli? Certo! Si potrebbe anche, ma sarebbe un suicidio autorizzato. Come promesso e di già annunciato sui social, la mia prima estate con voi da blogger, il mio "Accade in tavola" non andrà in vacanza. Tutto il mese di Agosto ci sarò per farvi compagnia, punzecchiarvi, tenervi d'occhio e dispensare qualche chicca sulle mie ricette fresche veloci e un pò svuota frigo, quelle che naturalmente preparo quando il marito non c'è. In questo periodo lo ammetto faccio fatica anche
puglia, fichi d'india, accade in tavola
TRAVEL

puglia, terra del viaggio

Arriva l'estate, il momento di riposare, di lasciare i pensieri sul comodino di casa in città e liberarsi di pressioni, stress, stanchezza accumulate durante tutto l'anno e dedicare del tempo a se stessi e alle persone a noi vicine. L'estate e le vacanze devono permettere di rigenerarci, regalarci emozioni, accrescere la nostra cultura e farci  trovare nuove energie da riutilizzare una volta rientrati. Proprio l'altro giorno, discorrendo sul tema viaggio, con un cliente francese, in ferie con sua moglie, mi faceva notare del suo piacere di far riposo durante un viaggio e sottolineava le differenti tipologie di vacanziere, dividendole in
spazzola, lino, shabby, country, raw, valdirose
LIFESTYLE

Sentirsi a casa

  I posti del cuore. Quelli in cui, ovunque siano, ritroviamo una parte di noi e ci fanno sentire subito a casa, anche a chilometri e chilometri di distanza. Quelli in cui l'accoglienza, la cura e l’attenzione per il dettaglio, i colori, le tonalità e i materiali, creano quell’atmosfera così intima e giusta che arriva dritta al cuore, da cui poi è difficile allontanarsi. Riuscire a riunire tutto questo in uno stile è un’arte e di quest’arte Irene Berni ne è ben fornita. Con il suo Valdirose, un b&b alle porte di Firenze, dove lei e il marito Paolo ricevono
torta cioccolato, rosmarino, giardino, ricetta, accade in tavola
FOODLIFESTYLE

Un caldo pomeriggio d’estate..torta all’olio, cioccolato e rosmarino

  Un caldo pomeriggio d'estate, una canzone nell'aria ed un unico desiderio, un dolce all'ombra di un albero. Le vecchie cementine scottano, scappo di casa...alla ricerca di un paradiso refrigerato che mi arrechi un leggero benessere. Ed eccomi fuori tra il canto assordante delle cicale, un caldo sole di giugno e gli odori delle strade misto tra caffè, marmellate che cuociono, terra che arde.Intorno il silenzio, le mie voglie di dolce,  le mie mani che con fatica preparano una rustica merenda. La farina, il cioccolato, l'olio che scivola via, una pianta di rosmarino ed è subito torta. Poi finalmente il
1 2 4